Buon compleanno Italia(?)

Boh.
Oggi ricorre il 150° dell’unità d’Italia e mi trovo divisa, guardate un po’.
Se da una parte mi sono commossa nel vedere una scolaresca, di origini italiane e non, che cantavano l’inno tenendosi la mano (sì, c’è scappata la lacrimuccia) e il resto l’ha fatto il Raoul quando è tornato dalla scuola dell’infanzia sventolando una bandierina colorata da lui (è stato anche nei bordi!), dall’altra mi chiedo se ha senso festeggiare l’unità perché mi pare che non siamo un gran ché uniti di fatto.

Ho sentito per la prima volta l’inno nazionale tutto intero, ed è davvero bello, però oggi nasce il regno d’Italia ed io sono antimonarchica convinta (Savoia, bleah! Forse si salva Emanule Filiberto, ma solo perché è carino).

E il Risorgimento, poteva essere fatto meglio? Si poteva salvare il Sud?

Domande che non troveranno mai risposta.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>